Lazio.concorsi.e.premiLazio: Premio Idea innovativa, la nuova imprenditorialità al femminile 2016 - Quinta Edizione.
La Camera di Commercio di Roma, in collaborazione con il Comitato per la Promozione dell'Imprenditorialità Femminile, bandisce la quinta edizione del “Premio Idea innovativa, la nuova imprenditorialità al femminile” rivolto alle micro, piccole e medie imprese femminili operanti a Roma e Provincia che intendono presentare un progetto imprenditoriale particolarmente innovativo in uno dei seguenti settori: agricoltura, artigianato, commercio e industria.
SETTORI AMMESSI: E' istituito un premio in denaro fino ad un massimo di € 5.000,00, (cinquemila/00) per la realizzazione del miglior progetto imprenditoriale in ciascuno dei seguenti settori:agricoltura, artigianato,commercio, industria.
PREMIO: Il premio è costituito, per ciascuna impresa vincitrice,da un contributo in conto capitale pari al 50% delle spese riconosciute ammissibili e sarà assegnato all'impresa femminile il cui progetto si sarà distinto per originalità dell'attività, innovazione nel processo produttivo, nel prodotto e/o servizio offerto, negli strumenti innovativi di commercializzazione e assistenza alla clientela.
SPESE AMMISSIBILI: Impianti generali e spese di ristrutturazione dei locali destinati allo svolgimento dell'attività; Macchinari e attrezzature; Spese per materiali di prova, realizzazione di prototipi e collaudi finali; Registrazione di brevettiinternazionali; Infrastrutture di rete e collegamenti, incluse delle spese di software e consulenze ed altri servizi tecnologici e manageriali; Costo del personale dipendente dedicato in via esclusiva all'elaborazione e allo sviluppo del progetto innovativo; azioni di marketing e comunicazione.
BENEFICIARI: imprese individuali con titolare donna; società di persone in cui il numero di donne socie rappresenti almeno il 60% dei componenti la compagine sociale; società cooperative in cui il numero di donne socie rappresenti almeno il 60% dei componenti la compagine sociale; società di capitali in cui le donne detengano almeno i due terzi delle quote di capitale e costituiscano almeno i due terzi del totale dei componenti dell’organo amministrativo.
REQUISITI:Le partecipanti all'iniziativa dovranno essere iscritte presso la Camera di Commercio di Roma.
DOMANDA: fino al 15 luglio 2016. Richiedi informazioni


Lazio: Cciaa Roma - Premio Idea innovativa

Logo Italia Contributi

Richiedi un Appuntamento a Milano

Richiedi un appuntamento in altre città

Richiedi informazioni

Sei un Commercialista? Collabora con noi​


La nuova imprenditorialità al femminile 2016 - Quinta Edizione.

La Camera di Commercio di Roma, in collaborazione con il Comitato per la Promozione dell'Imprenditorialità Femminile, bandisce la quinta edizione del “Premio Idea innovativa, la nuova imprenditorialità al femminile” rivolto alle micro, piccole e medie imprese femminili operanti a Roma e Provincia che intendono presentare un progetto imprenditoriale particolarmente innovativo in uno dei seguenti settori: agricoltura, artigianato, commercio e industria.

FINALITA'

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Roma, in collaborazione con il Comitato per la Promozione dell'Imprenditorialità Femminile di Roma, allo scopo di premiare l'idea imprenditoriale al femminile maggiormente innovativa e competitiva, bandisce la quinta edizione del "Premio Idea innovativa, la nuova imprenditorialità alfemminile".

SETTORI AMMESSI

E' istituito un premio in denaro fino ad un massimo di € 5.000,00, (cinquemila/00) per la realizzazione del miglior progetto imprenditoriale in ciascuno dei seguenti settori:
  • agricoltura,
  • artigianato,
  • commercio,
  • industria.

PREMIO

Il premio è costituito, per ciascuna impresa vincitrice,da un contributo in conto capitale pari al 50% delle spese riconosciute ammissibili e sarà assegnato all'impresa femminile il cui progetto si sarà distinto per originalità dell'attività, innovazione nel processo produttivo, nel prodotto e/o servizio offerto, negli strumenti innovativi di commercializzazione e assistenza alla clientela.
  • In ogni caso il contributo massimo concesso non potrà superare la somma di € 5.000,00 (cinquemila/00), e lo stesso dovrà considerarsi comprensivo delle ritenute fiscali di legge, se dovute.
E' altresì istituito, nell'ambito del presente Bando, un "premio speciale" in denaro fino ad un massimo di € 5.000,00 (cinquemila/00), svincolato dalle formalità previste per tutti gli altri partecipanti, da erogare alla Casa Circondariale Femminile di Rebibbia per la realizzazione di un progetto che l'Istituto Carcerario sta già realizzando o che intenda realizzare in un prossimo futuro, legato al reinserimento sociale e lavorativo delle detenute.

SPESE AMMISSIBILI

Sono considerate ammissibili le seguenti categorie di spesa:
  • Impianti generali e spese di ristrutturazione dei locali destinati allo svolgimento dell'attività;
  • Macchinari e attrezzature (compreso e beni strumentali direttamente pertinenti alla realizzazione delprogetto;
  • Spese per materiali di prova, realizzazione di prototipi e collaudi finali;
  • Registrazione di brevettiinternazionali;
  • Infrastrutture di rete e collegamenti
    (incluse delle spese di software e consulenze ed altri servizi tecnologici e manageriali, nel limite del 20% del costo totale delprogetto;
  • Costo del personale dipendente altra tipologia prevista dalla legge, dedicato in via esclusiva all'elaborazione e allo sviluppo del progetto innovativo, nei limiti del 20% del costo totale dellostesso;
  • Azioni di marketing e comunicazion e relative al progetto nei limiti del 10% del costo totale delprogetto.
La documentazione relativa alle spese ammesse sarà presa in considerazione al netto di IVA e di altre imposte e tasse.

BENEFICIARI

IN PARTICOLARE, I DESTINATARI DELL’INIZIATIVA SONO:

  • imprese individuali con titolare donna;
  • società di persone in cui il numero di donne socie rappresenti almeno il 60% dei componenti la compagine sociale;
  • società cooperative in cui il numero di donne socie rappresenti almeno il 60% dei componenti la compagine sociale;
  • società di capitali in cui le donne detengano almeno i due terzi delle quote di capitale e costituiscano almeno i due terzi del totale dei componenti dell’organo amministrativo.

REQUISITI

Le partecipanti all'iniziativa dovranno essere iscritte presso la Camera di Commercio di Roma e in possesso dei seguenti requisiti:

  • denuncia di inizio attività;
  • regolare versamento del diritto annuale;
  • assenza di protesti;
  • non trovarsi in stato di liquidazione o scioglimento e non essere sottoposte a procedure concorsuali.

Tutti i requisiti di cui sopra, devono essere posseduti, a pena di esclusione, alla data di presentazione della domanda di partecipazione.

DOMANDA

Le domande di partecipazione possono essere inviate dal 15 giugno 2016 fino al 15 luglio 2016.

MAGGIORI INFORMAZIONI

RICHIEDI



SEI UN PROFESSIONISTA ISCRITTO AD UN ALBO PROFESSIONALE?

professionisti.collaborazioni

CLICCA QUI PER COLLABORAZIONI PROFESSIONALI

 



© Copyright - ITALIA CONTRIBUTI S.R.L.
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione.

Se vuoi ripubblicare questo articolo sul tuo blog o sito internet puoi farlo citando la fonte, inserendo la dicitura "Questo articolo è stato originariamente pubblicato sul sito web www.italiacontributi.it" e includendo un link attivo diretto alla pagina dell'articolo.