AGEVOLAZIONI/LAZIO/FONDO_POR_I.3_LazioCapitale_di_Rischio.150.gifIl Fondo POR I.3, finanziato interamente con risorse pubbliche comunitarie, nazionali e regionali, è il nuovo strumento di capitale di rischio gestito da Filas e finalizzato a stimolare una partnership pubblico privato negli investimenti di Venture ed Expansion Capital nelle PMI innovative del Lazio.

Il Fondo, che ha una dotazione complessiva di € 20 milioni, può investire esclusivamente insieme a terzi Co-investitori, che devono essere di natura privata ed indipendenti rispetto alle imprese richiedenti l’intervento.

La finalità del Fondo è duplice: verso le PMI, quella di favorire la nascita e lo sviluppo dell’innovazione nel tessuto imprenditoriale locale e verso gli investitori privati, quella di stimolare la crescita di un mercato privato del capitale di rischio nel Lazio, oggi piuttosto limitato. Richiedi informazioni


FONDO POR I.3 - CAPITALE DI RISCHIO

Logo Italia Contributi

Richiedi un Appuntamento a Milano

Richiedi un appuntamento in altre città

Richiedi informazioni

Richiedi una Pre-Fattibilità


 

OBIETTIVO

Obiettivo è “mettere in rete” aziende, sistema bancario, Investitori Istituzionali e Enti di ricerca utilizzando il FONDO POR I.3 quale strumento “sussidiario” e di stimolo, supportando la crescita di questo strumento nel Lazio e aiutando le PMI a interloquire con gli operatori privati del settore.

Il FONDO POR I.3 è previsto nell’Asse I “Ricerca, innovazione e rafforzamento della base produttiva” - Attività 3 “Sviluppo dell’impresa innovativa, patrimonializzazione e crescita dimensionale delle PMI” del POR FESR regione Lazio programmazione 2007/2013 (DGR 485/10).

Il Fondo opera, in base al regime di Aiuto di Stato n. 722/09, notificato dalla Regione Lazio ed approvato dalla Commissione Europea con Decisione n. C (2010) 6068 del 01.09.2010 sulla base dello Statuto del FONDO POR I.3 Lazio che ne costituisce la base giuridica.

DOMANDE

Procedura aperta: domande a sportello

MAGGIORI INFORMAZIONI

RICHIEDI